Il portale B2B di Liberamenteincamper.it

Agricampeggi, Agriturismi, Aree sosta, B&B, Camping, Glamping

Tendenze 2021 per le vacanze outdoor

La fotografia di Il portale Pitchup.com conferma le tendenze per il 2021 e segnala l’aumento dell’interesse per soluzioni outdoor

Se vogliamo provare a fare un azzardo sulla prossima stagione, possiamo intravedere un segnale dalla fotografia che emerge da Pitchup, la piattaforma di instant booking per le vacanze all’aria aperta leader in Europa e non solo: opera in 67 paesi con 5mila strutture affiliate e raccoglie 25 milioni di visite annue.
Il primo segnale è la conferma di un turismo in prossimità unito al contatto con la natura.: insomma la gita fuori porta all’aperto.  Osservando il quadro a livello europeo il campeggio e il glamping sembrano confermarsi le soluzioni preferite: le prenotazioni per il 2021 su Pitchup.com , segnano già un + 39% rispetto allo scorso anno.  Dalle dichiarazioni di Daniel Yates (Ceo del Gruppo) “La popolarità delle vacanze all’aperto è esplosa lo scorso anno, con una prenotazione ogni tre secondi su Pitchup.com e 6.500 prenotazioni in un solo giorno . Al contrario, le grandi agenzie di viaggio online di hotel e appartamenti hanno registrato un calo di circa il 50%. Fin da ora sembra che l’estate 2021 sarà nuovamente dominata dall’esperienza en plen air. Dall’inizio del nuovo anno quasi 40mila persone hanno già prenotato per le vacanze tramite Pitchup.com, con un aumento significativo durante la fine di gennaio”. Fermandoci al mercato Italia il mese delle vacanze per il 2020 è stato agosto, con il 50% delle prenotazioni annue. Campionesse sono state  Toscana, Veneto e Lombardia dove, il turismo “dietro casa”, gli agriturismi e agricampeggi, i percorsi di trekking , quelli naturalistici e gli angoli nascosti,  sono state le destinazioni dopo il primo Lockdown. Le prenotazioni in tutte le regioni italiane mostrano infatti una media di due/tre notti per una mini vacanza in campeggio con i proprio cari, in sicurezza e senza grossi impegni economici. Ad eccezione della Sardegna che presenta una media di soggiorni di quattro notti.  Per quanti riguarda i prezzi, oscillano tra i 26 euro per la Puglia e i 76 euro per la Lombardia.

Lascia una risposta